Scuola Primaria Tradizionale

La nostra scuola è impegnata a promuovere il persegui mento di obiettivi formativi che attengono: al sapere, al saper fare, e al saper essere, cioè; alla formazione di atteggiamenti positivi, quali l’interesse, la motivazione e la disponibilità;. Acquisire competenze operative fondamentali, quali: comprendere testi di vario tipo; comunicare idee e dati, organizzando l’informazione in modo che risulti chiara, efficace e nelle forme più; adatte al contesto; impostare e risolvere problemi, usando gli strumenti e i mezzi tecnologici del nostro tempo e organizzando le risorse disponibili; progettare e collaborare con gli altri in modo produttivo, valorizzando le proprie e altrui competenze, anche per assumere decisioni consapevoli; imparare ad imparare, per utilizzare le conoscenze acquisite in qualsiasi contesto culturale e sociale; promuovere autovalutazione e autonomia.

Strategie di apprendimento

Predisporre lezioni frontali con spiegazioni dettagliate e complete, volte a suscitare interesse e motivazione allo studio. Muovere dall'esperienza dell'allievo che comprende (competenza passiva) all'esperienza dell'allievo che produce (competenza attiva). Dare la priorità; alla ricerca, alla riflessione, al ragionamento, confrontando opinioni ed esperienze. Partire da temi vicini al vissuto quotidiano per affrontare problematiche generali. Privilegiare la didattica partecipativa con lavori individuali e di gruppo. E' importante inoltre motivare gli adolescenti con attività; integrative, quali i corsi di teatro e di potenziamento delle lingue, il laboratorio di lettura e scrittura, la partecipazione a concorsi letterari e scientifici, l’uso privilegiato del computer e di software specifici. Lo scopo è; quello di sviluppare le personali capacità; di ognuno, accompagnandolo costantemente nel processo di crescita, educando allo studio, favorendo la creatività;, valorizzando le esperienze personali per una efficace continuità; tra Secondaria di 1° e 2° Grado

Recupero e potenziamento

La presenza dell'insegnante unico favorisce nella nostra scuola un monitoraggio costante e attento verso le capacità e le difficoltà del singolo alunno sul quale quotidianamente si può promuovere un apprendimento di tipo unitario. Un piano personalizzato si "costruisce" e non si "stende", perchè chiama in causa il progetto di vita del soggetto che impegna scuola e famiglia a garantirne la realizzazione

La "verticalità" del nostro Istituto consente un monitoraggio nell'anno precedente e in quello successivo al passaggio di ordine di scuola in collaborazione con la famiglia, i docenti della Scuola dell'Infanzia e della Scuola Secondaria di Primo Grado in termini di scambio di informazioni e progettazione di percorsi. Si realizzano incontri e progetti per facilitare l'inserimento dei bambini e ragazzi al fine di dare un valore aggiunto all'evoluzione del percorso scolastico